ChromaTOF® IGS | Identification Grading System | LECO

Sistema di classificazione dell’identificazione ChromaTOF®


Porta la potenza della precisione della massa nei tuoi problemi di identificazione

L’Identification Grading System (IGS) di LECO facilita la revisione dei dati consentendo agli utenti di vedere, giustificare e riferire rapidamente quali sostanze chimiche sono in un particolare campione. Ciò a sua volta consente a un utente di prendere decisioni sicure su cosa fare dopo.

Inizia a scoprire cosa c’è nel tuo campione

IGS utilizza tutte le informazioni chimiche disponibili generate da Pegasus® GC-HRT+ 4D per aggiungere sicurezza al tuo processo di identificazione sconosciuto.

IGS attribuisce un voto a una particolare identificazione in base a 4 criteri:

  1. Presenza e massa precisa di uno ione molecolare
  2. Presenza e buona correlazione di un punteggio di somiglianza spettrale da una libreria curata
  3. Masse accurate di formule potenziali sensibili di ioni frammentati corrispondenti a un risultato di libreria spettrale
  4. Indice di conservazione corrispondente dal risultato di libreria

Più alto è il valore del voto, più puoi essere sicuro della tua identificazione.

Il vero potere di identificazione può essere realizzato solo con la potenza combinata di GCxGC e spettrometria di massa del tempo di volo (TOFMS) ad alta risoluzione.

  • GCxGC separa le specie di coeluizione e fornisce spettri di massa più puliti rispetto ad altre tecniche.
  • TOFMS consente spettri di massa non allineati su un picco cromatografico anche su un picco di seconda dimensione molto stretto; che, se combinato con la deconvoluzione, produce gli spettri di massima qualità che è possibile generare.

Nato dalla Prova collaborativa di analisi non mirata della Environmental Protection Agency (EPA) degli Stati Uniti (ENTACT), IGS è la soluzione di LECO per i processi di revisione dei dati che richiedono molto tempo.

Prendiamo ad esempio i risultati della deconvoluzione non filtrata da un’analisi GCxGC-TOFMS di un campione dal progetto ENTACT dell’EPA (sotto, a sinistra). Applicando il filtro IGS, possiamo visualizzare rapidamente solo le identificazioni più affidabili. Questa semplificazione è notevole e consente di iniziare immediatamente a indagare sulle “incognite sconosciute”, come indicato dalle frecce nell’immagine del diagramma a destra.

Esempio di campione IGS ChromaTOF

Sinistra: HRD iniziale (n = 4800). Destra: IGS> 2 (n = 245)

Dei composti noti inseriti nel campione da questo particolare esempio (che è stato fornito a LECO come campione cieco), IGS ha identificato circa l’80% dei picchi noti. La combinazione di GCxGC e TOF ad alta risoluzione si è dimostrata necessaria per questa sicurezza. Leggere “Identificazione di piccole molecole tramite spettrometria di massa ad alta risoluzione” per maggiori informazioni.

« torna al menu dei prodotti
Logo ChromaTOF bkg

Ulteriori informazioni su come LECO ha utilizzato l’Indentification Grading System nello studio EPA ENTACT:

Caratterizzazione completa e non target di standard di esposizione ambientale in cieco mediante GCxGC e spettrometria di massa del tempo di volo ad alta risoluzione

Altro in questa categoria:
« L-PAL3 | Autocampionatore GC | LECO
Powered by Translations.com GlobalLink OneLink Software